Home / Promozioni Banche investimenti e finanze / Cosa fare in caso di incidente con l’Assicurazione RC auto

Cosa fare in caso di incidente con l’Assicurazione RC auto

Cosa fare in caso di incidente con l’Assicurazione RC auto

Continuando a parlare di assicurazione Rc auto, nel precedente articolo vi abbiamo parlato dell’idenizzo diretto (Incidente ed indennizzo diretto: Assicurazione RC auto), oggi vi speghiamo passp passo, Cosa fare in caso di incidente per avere il risarcimento del danno.

Le condizioni per il risarcimento del danno tramite ideniizzzo diretto

Cosa fare in caso di incidente con l’Assicurazione RC autoCi sono però alcune condizioni necessarie perché l’indennizzo diretto si possa applicare: lo scontro deve riguardare due veicoli a motore; i veicoli coinvolti devono essere identifi cati, avere targhe italiane ed essere assicurati; l’incidente deve aver provocato danni al veicolo o lesioni fi siche lievi (fi no al 9% di invalidità) al conducente. Se anche solo una di queste condizioni non è rispettata, si dovrà ricorrere alla procedura ordinaria, di cui parliamo in seguito (a pag. 9). La denuncia La prima cosa da fare è denunciare il sinistro alla propria compagnia e il modo migliore per farlo consiste nella compilazione del Modulo Blu. Qui, oltre ai dati che consentono di individuare veicoli, conducenti e compagnie coinvolti, è importante segnalare anche l’eventuale presenza di testimoni o feriti e, se c’è stato, l’intervento di Carabinieri, Polizia municipale o Vigili del fuoco che abbiano redatto un verbale.

La richiesta risarcimento del danno: assicurazione RC auto

Oltre alla denuncia, il danneggiato deve mandare alla propria compagnia di assicurazione, o all’agente che gli ha venduto la polizza, una richiesta di risarcimento danni con raccomandata a/r, telegramma, via fax e, se espressamente previsto dal contratto, anche via e-mail. Verificate sul sito della compagnia se per caso esistono moduli già pronti da compilare. Sia che il danno riguardi solo le cose sia che coinvolga anche le persone, nella richiesta di risarcimento dovrà sempre essere indicato il codice fi scale del danneggiato.

I tempi per il risarcimento del danno: assicurazione RC auto

L’offerta di risarcimento da parte della compagnia deve arrivare entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta per i danni al veicolo e alle cose trasportate, che però diventano 30 se il Modulo Blu è stato sottoscritto da entrambi i conducenti. Per le lesioni alle persone la tempistica si allunga invece a 90 giorni. I termini restano validi anche nel caso in cui la compagnia ritenga di non dover rimborsare nulla: dovrà comunque comunicarlo, spiegandone i motivi, entro 30, 60 o 90 giorni.

Il risarcimento del danno: assicurazione RC auto

Entro 15 giorni da questa comunicazione, la compagnia è tenuta a inviare al richiedente la somma stabilita.

Ovviamente non è detto che questa sia ritenuta adeguata.

Se così non fosse si può comunque incassare il risarcimento, comunicando alla compagnia che non lo si ritiene esaustivo e che lo si considera un acconto sul maggior danno.

Vedi Effettuare un preventivo polizza assicurativa RCA online

Da Scegliere la polizza giusta: Assicurazione RC auto

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *