Home / Promozioni diete / Dubbi da palestra: come iniziare con gli esericizi in palestra

Dubbi da palestra: come iniziare con gli esericizi in palestra

Dubbi da palestra: come iniziare con gli esericizi in palestraDubbi da palestra: come iniziare con gli esericizi in palestra

Prima di macchine, pesi ed elastici, meglio gli esercizi a carico naturale.

Quanto il principiante entra per la prima volta in una sala fitness può sentirsi spaesato.
In effetti tra cyclettes, tapis roulant, macchinari per il potenziamento, manubri, bilancieri e poi zavorre, elastici, sbarre, c’è da perdere un po’ la testa.

Proviamo quantomeno a fare un po’ di chiarezza sui mezzi che potrete utilizzare per tonificare il vostro corpo, tenendo conto che la forza, per non divenire controproducente, deve essere allenata insieme alle altre.

Quindi, non solo forza massima, dinamica e resistente, ma anche coordinazione, equilibrio, agilità.

Pesi liberi

Si lavora con la percentuale di carico solo nel breve tratto di movimento in cui il segmento corporeo ha il massimobraccio di leva; in compenso si ha un impegno ottimale dei muscoli sinergici tanto utili alla coordinazione motoria.

Gli esercizi che si possono fare con i pesi sono innumerevoli, maè necessario, se principianti, imparare ad eseguirli correttamente.

Le macchine

Sulle macchine le posture assunte sono abitualmente corrette, permettendo di non sovraccaricare la colonna. Ottimale anche l’isolamento muscolare e la facilità di utilizzo.

Limitato però il numero di esercizi che si possono eseguire sul singolo attrezzo e quasi nullo l’intervento sulla coordinazione motoria.

Gli elastici

Con gli elastici si possono esercitare tutti i gruppi muscolari del corpo, tramite un carico graduato utilizzando elastici a resistenza diversa.

Creano una tensione iniziale che progressivamente aumenta per raggiungere il massimo alla fine della prima parte del movimento (andata).

Possono avere un ruolo importante nella prevenzione delle sindromi dolorose croniche legate alla ripetizione di movimenti specifici che tendono a creare squilibri muscolari.

Il carico naturale

Il solo peso del corpo rende possibile scegliere tra una vastissima gamma di esercizi che si possono eseguire con ritmi esecutivi e velocità differenti.Acarico naturale il rischio di traumi è minimo, coordinazione e rapidità vengonomigliorate notevolmente, mentre i benefici sulla forzamassima sono minimi. E’ l’allenamento iniziale per chi desidera utilizzare poi i metodi di incremento della forza con sovraccarichi, pesi o macchine.

Vedi anche Dieta movimento e benessere fisico: consigli per stare bene con una dieta equilibrata

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *