Home / Promozioni dvd e videogiochi / Avatar, perché il film non è vietato ai bambini?

Avatar, perché il film non è vietato ai bambini?

Avatar, perché il film non è vietato ai bambini?Avatar, perché il film non è vietato ai bambini?

Si fa la fila dinanzi al botteghino dei cinema che proiettano Avatar. C’è un però: solo in Italia il film avatar non è vietato.

La censura a maglie larghe in Italia, e senza entrare nel giudizio del film, fa discutere e giustamente protestare.

Negli Stati Uniti il film di James Cameron è segnalato con un Pg 13, non adatto ai bambini di età inferiore ai 13 anni.

In Gran Bretagna no ai minori di 12 anni se non accompagnati da un adulto.

Così come in Germania, Paesi Bassi, Irlanda, Corea del Sud, Svizzera e Brasile, Norvegia e Danimarca, Islanda e Argentina.

Il fatto che il film Avatar non contenga scene legate al sesso (censurate dallo stesso Cameron) non esclude il problema delle immagini di violenza e guerra, ben peggiori, che la tecnologia del 3D rende ancora più reali agli occhi degli spettatori.

Possibile che tanti paesi sbaglino?

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *