Home / Promozioni informatica pc / Come registrare una PEC per privati e aziende

Come registrare una PEC per privati e aziende

posta elettronica certificata PECCome registrare una PEC per privati e aziende

Come anticipato, per i privati è possibile registrare una PEC gratuitamente sul sito messo a disposizione dal Governo tramite il servizio PostaCertificat@.

La PEC per tutti, gratis.

Se siamo a capo di una società, abbiamo una ditta individuale o semplicemente vogliamo un servizio PEC più organico, ci sono altre soluzioni rispetto a quella governativa, peraltro rivolta solo ai privati.

La differenza sostanziale, oltre alle funzioni, sta però nella necessità di pagare il servizio per la sottoscrizione di un abbonamento annuale.

Una delle PEC più conosciute, funzionali e anche economiche è quella messa a disposizione da Aruba, www.aruba.it.

L’offerta è suddivisa in tre soluzioni: PEC standard a 5 euro + IVA l’anno (6.10 euro), PEC Pro a 25 euro + IVA l’anno (30,50 euro) e PEC Premium a 40 euro l’anno + IVA (48,80 euro) che, nel momento in cui stiamo scrivendo, è in promozione allo stesso prezzo della PEC Pro.

Nel primo caso, abbiamo a disposizione una casella da 1 GB con traffico illimitato, accesso via Web o tramite client di posta elettronica e la possibilità di ricevere e inviare email a indirizzi non certificati.

Infatti, per impostazione predefinita, le PEC dialogano soltanto con altre PEC (solo in questo caso si ha valore legale nella comunicazione), ma con Aruba è possibile configurare la casella perchè accetti e invii messaggi anche a indirizzi tradizionali.

PEC Pro ha una dimensione di 5 GB, offre poi il report SMS e l’archivio di sicurezza.

PEC Premium, invece, mette a disposizione una casella da 10 GB, più tutte le specifiche delle altre offerte.

In ogni caso è comunque possibile personalizzare il dominio della PEC secondo le soluzioni che ci proponiamo.

Normalmente riceviamo una casella di posta sotto forma di nomeutente@arubapec.it o @pec.it.

Se però abbiamo un domino registrato su Aruba, possiamo utilizzare un’email tipo nomeutente@pec.nomedcminio.xx.

Infine, è possibile anche far certificare caselle su domini registrati con altri provider o attivare PEC su domini specifici.

Vedi Cosa è e a che serve la mail certificata per professionisti PEC?

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *