Home / Promozioni Netflix / Controllare quanto consuma Netflix

Controllare quanto consuma Netflix

Netflix: arriva la Internet TV alternativa a Mediaset e SkyControllare quanto consuma Netflix

Utilizzare Netflix sullo smartphone è comodissimo, soprattutto quando siamo in viaggio.
Il servizio che offre film, documentari e serie TV in streaming però consuma molti dati sulla rete cellulare.

Per questo motivo l’azienda leader nei contenuti video online ha scelto di modificare il suo servizio, in modo da consentirci di monitorare quanto stiamo spendendo, evitando cosi brutte sorprese.

Per farlo Netflix inserirà una funzione the permette di scegliere la qualità dello streaming video, tenendo sotto controllo il consumo dei dati.

«Abbiamo notato grandi differenze nei volumi di streaming da smartphone e nei tipi di piani dati degli utenti.

Il nostro obiettivo a fornire un maggiore controllo e una scelta più ampia in termini di utilizzo dei dati» spiega Eddy Wu di Netflix.

La modifica ci mette a disposizione sei diverse impostazioni.
Si potrà scegliere di limitare lo streaming solo alla connessione Wi-Fi oppure si potrà usare Netflix senza limiti anche da dispositivi mobile, nel caso in cui il nostro piano tariffario ce lo consenta.

In questo modo consumiamo circa 1 Gigabyte di dati ogni 20 minuti.

L’impostazione Auto invece consente di guardare video per 3 ore usando sempre 1 GB.

Infine la più economica (Low) ci offre 4 ore di filmati ogni GB. «

Cerchiamo costantemente di migliorare la qualità dell’immagine mantenendo allo stesso tempo la massima efficienza dello streaming.
Continueremo a lavorare per fornire la migliore esperienza di streaming in tv, al computer o su uno smartphone, a casa o in viaggio» ha concluso l’esperto di Netflix.

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *