Home / Promozioni telefonia cellulare / Telefonare e navigare all’estero costa meno: scegliere le promozioni

Telefonare e navigare all’estero costa meno: scegliere le promozioni

Telefonare e navigare all’estero costa meno: scegliere le promozioni

Dal 1° luglio usare il cellulare e navigare sul web in Europa costa meno, ma conviene sempre scegliere tra le innumerevoli promozioni offerte dagli operatori di rete.

L’Europa ci dà un taglio.

Dal 1 luglio telefonare e navigare all’estero costa meno.

Un processo costante e graduale di risparmio che prevede entro il 2015 l’azzeramento di ogni differenza di prezzo rispetto all’utilizzo del cellulare in patria.

Telefonare costerà (con l’Iva) 23,18 centesimi al minuto, mentre ricevere chiamate soltanto 6,10. Per i messaggi mandati dall’estero si spenderanno 7,32 centesimi, mentre per il traffico dati la spesa sarà di 24,40 cent/Mb. «Per la prima volta è fissato un limite tariffario per il trasferimento dati in roaming all’interno dei paesi membri».

Il consiglio è comunque quello di scegliere una promozione per abbattere ulteriormente i costi.

E le opzioni non mancano.

Si paga un «tot» e si compra un pacchetto.

Senza avere sorprese sul credito.

Vodafone, per esempio, ha lanciato «Smart passport »: costa tre euro al giorno, offre 500 Mb alla massima velocità, oltre a 50 minuti di chiamate in 46 Paesi europei, più Usa e Canada e 50 sms. Il costo viene addebitato solo in caso di effettivo utilizzo.

Per i clienti con abbonamento relax ci sono anche promozioni che offrono chiamate ed sms illimitati.

Per gli utenti 3Italia è possibile, invece, scegliere «All’estero come a casa », che permette di sfruttare le stesse condizioni delle tariffe italiane (per chiamate, messaggi e internet) quando si ha a disposizione una rete 3 straniera.

I Paesi affiliati sono Austria, Danimarca, Gran Bretagna, Irlanda, Svezia e Hong Kong. C’è anche lo scatto alla risposta però: 50,83 centesimi per le chiamate e 10,08 centesimi per Internet.

Per il traffico dati esiste l’opzione «Internet pass» che al costo di cinque euro mette a disposizione 100 Mb da usare in una trentina di Paesi non solo europei su smartphone e tablet (entro tre giorni). La scelta Wind risponde con diverse offerte per ricaricabile e per tablet (per abbonamenti e partita Iva).

La promozione più conveniente è «All Inclusive travel» per ricaricabile: al costo di 2,5 euro per ogni giorno di effettivo utilizzo, offre 30 minuti per fare o ricevere chiamate, 30 sms e 50 Mb.

L’opzione è valida in Ue, Svizzera e Usa. Anche Tim ha limato i costi per i suoi utenti. Con «In viaggio full», in Europa o negli Stati Uniti (per un totale di 42 Paesi), sarà possibile navigare fino a 25Mb al giorno con tre euro per 24 ore. Gli sms costano, invece, 16 centesimi così come le chiamate (al minuto).

Se non si desidera navigare in Internet, ricordarsi di disattivare la connessione dati. Chi soggiorna all’estero per un periodo medio- lungo valuti, invece, l’acquisto di una sim locale.

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Offerte smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *