Home / Promozioni informatica pc / Come Clonare Hard Disk su SSD: software gratuito

Come Clonare Hard Disk su SSD: software gratuito

Come Clonare Hard Disk su SSD: software gratuitoCome Clonare Hard Disk su SSD: software gratuito

Oggi spiegherò come clonare l’hard disk del nostro PC su un’altro disco, volendo anche su un disco SSD, in pochissimi secondi, utilizzando il software gratuito Macrium Reflect.

La clonazione del disco è un processo che consente di copiare tutto il contenuto di un disco rigido, compreso il sistema operativo, su un altro disco.

Video: Torna alle modificheClonare disco su Hard Disk o SSD: software gratuito

I motivi per cui avere una copia del nostro disco fisso sono diversi, il più importante è che in caso di rottura improvvisa del disco non perderemo i nostri preziosi dati, ma potremo utilizzare la sua copia e tornare ad usare il computer nelle identiche condizioni del giorno in cui è stata creata l’immagine.

Chiaramente l’operazione è utile anche in caso volessimo passare ad un veloce disco SSD senza dover reinstallare nulla ed avere il nostro nuovo disco SSD bello e pronto.

Come detto utilizzerò il software gratuito Macrium Reflect, quindi come prima cosa rechiamoci sul loro sito, clicchiamo su Home Use, inseriamo il nostro indirizzo email e riceveremo le informazioni per scaricare ed installare il software. Io ho già effettuato l’operazione, quindi non ve la mostro, ma è semplicissima.

A questo punto apriamo il software, e vediamo che questo riconoscerà i dischi che abbiamo collegato, nel mio PC ho tre dischi.

Per la la sicurezza del vostri dati, consiglio sempre di avere nel PC almeno un secondo disco fisso per queste operazioni di backup, anchè perchè si trovano ad un prezzo davvero irrisorio. Se poi volete spendere di più installando come disco principale un veloce SSD, e magari lasciando il vostro vecchio hard disk per il backup, ancora meglio.

Il primo è sempre l’hard disk che stiamo utilizzando al momento, sempre contraddistinto dalla lettera C.

La mia intenzione è quella di clonare il primo disco C da 465 Gb sul terzo disco, lettera M, più grande, da 1.8 terabyte.

Come prima cosa clicco qui su clone this disk.

In source verrà mostrato il disco da clonare, ed in destination clicco e seleziono il disco di destinazione.

Adesso clicco qui, per due volte, su “Delete exiting partition” per eliminare le vecchie partizioni.

Clicco su Copy selected partitions, ed il software mi mostra la nuova situazione che sul disco di destinazione.

Come vedete, essendo il secondo disco più grande del primo, rimarrebbe questa zona grigia non assegnata, che non sarebbe possibile utilizzare dal nuovo disco.

Per risolvere il problema, clicco qui con il tasto sinistro del mouse per selezionare la partizione e poi clicco su cloned partition propeties, tengo premuto il taso sinistro del mouse su questa linea tratteggiata e la trascino completamente a destra.

Poi clicco su OK.

In questo modo ho assegnato lo spazio in più, la zona grigia al secondo disco.

Clicco su advanced options, e tolgo il segno di spunta da Enable SSD trim, ovviamente in caso vogliate clonare su un disco SSD, dovrete lasciare questa opzione selezionata.

Clicco su OK.

Poi su Next.

In questa scheda è possibile programmare delle clonazioni in automatico, non mi interessa, quindi clicco su next.

Qui una scheda di riepilogo, clicco su finish e poi su OK per far partire la clonazione.

Dopo 16 minuti e 53 secondi comparirà il messaggio che mi informa che la clonazione è stata completata.

clonare hard disk

Ovviamente il tempo varierà in base alle dimensioni dei vostri dischi.

A questo punto ho nel mio PC un disco che è l’esatta copia di quello che stò utilizzando.

Potrei metterlo in un nuovo PC, o utilizzarlo in caso di problemi al mio disco principale senza perdere nessun file.

Io ripeto questa operazione ad intervalli di un paio di mesi, ma ovviamente in base a quanto ritenete siano importanti i vostri dati, potete farlo anche con una differente frequenza.

Il software è dotato ovviamente anche di altre interessanti funzioni, come quella che permette la copia del solo sistema operativo.

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *