Home / Promozioni informatica pc / Inviare grossi file via Internet: come fare?

Inviare grossi file via Internet: come fare?

Inviare grossi file via Internet: come fare?

Abbiamo molti modi per far arrivare dei file a destinazione, anche se si tratta di importanti documenti, spettacolari filmati o immagini che occupano molto spazio. Con WeTransfer: è facile e gratuito.

Quante volte abbiamo dovuto risolvere il problema di inviare un file di grandi dimensioni via Internet? Troppe.

Via posta elettronica andiamo a sbattere contro i limiti imposti dal provider, e spesso possiamo solo spedire allegati di poche decine di Megabyte.

Se utilizziamo Skype siamo obbligati a tenere il computer connesso finchè il file non è arrivato a destinazione, perchè il sistema di trasferimento dati del software richiede per forza la compresenza online di entrambi.

Tuttavia esiste una soluzione molto semplice e gratuita chiamata WeTransfer.

WeTransfer è il nome di un servizio online gratuito olandese che ci permette di spedire a un nostro contatto fino a 2 GB di dati, ricorrendo a una formula tanto semplice quarto efficace e rapida.

In pratica, non dobbiamo fare altro che andare all’indirizzo www.wetransfer.it, inserire il nostro indirizzo email, quello del destinatario (ne possiamo inserire fino a venti) e infine caricare i dati online sui server di WeTransfer, magari accompagnandoli con un breve messaggio.

Il servizio caricherà dal nostro computer i file, poi inviera al destinatario un’email di notifica contenente il link per il download. Questi avrà sette giorni di tempo per scaricare i file dai server di WeTransfer;

il servizio ci avviserà dell’avvenuto download o di eventuali problemi.

Tutta l’operazione non richiede necessariamente la registrazione con nome utente e password ne da parte del mittente, ne del destinatario.

Nel prossimo articolo vi spieghiamo come utilizzare WeTransfer per la prima volta.

GUIDA PRATICA WETRANSFER

Invia file enormi ai tuoi contatti

Dalla pagina ufficiale di WeTransfer www.wetransfer.it fai clic sul pulsante “+Aggiungi file”.

Successivamente, seleziona dal tuo disco fisso i file che vuoi trasferire. Attenzione: it tuo limite 6 di 2 GB.

Inserisci in corrispondenza di “Friend’s email” l’indirizzo email del destinatario. Puoi effettuare una spedizio2 ne multipla, includendo in questo spazio fino a 20 destinatari differenti.

Inserisci in corrispondenza di “Your email” l’indirizzo email del mittente che vuoi venga visualizzato dal destinatario.

A questo indirizzo WeTransfer inviera le notifiche di download o gli avvisi in caso di problemi.

In corrispondenza di “Messaggio” puoi inserire un messaggio per spiegare natura e particolarità del file che stai inviando: sarà utile per far capire al destinatario il contenuto del download.

Quando hai finito di compilare tutti i campi premi su “Trasferisci”.

Il sito procederà a caricare i file sui server di WeTransfer. Quando l’upload saraà concluso, WeTransfer ti manderà un messaggio di conferma.

Completato il caricamento, WeTransfer invia un’email al destinatario con il link per it download.

Basterà fare clic su di esso per scaricare una cartella compressa con tutti i file, senza bisogno di nome utente e password.

Esistono in Rete molti servizi analoghi e alternativi a WeTransfer

Il primo che segnaliamo e Ge.tt, all’indirizzo www.ge.tt.

Anche se è solo in inglese, e semplicissimo da usare.

Può inviare file fino a 2 GB.

Mega. invece è la nuova versione di Megauploud, il servizio creato da Kim Dotcom.

Lo troviamo alla pagina https://mega.co.nz.

Il suo impiego è legale e gestisce fino a 50 GB di file con un eccellente sistema di criptaggio.

Allo stesso scopo, ma con funzionamento diverso, possiamo utilizzare Google Drive: il servizio di storage online di Google permette di caricare i nostri file che poi possiamo “trasferire” ai contatti condividendo un link tramite cui scaricare i documenti.

Possiamo fare lo stesso con Dropbox, che offre 2 GB di spazio gratis, espandibile a pagamento o tramite il sistema del referral.

Completa questa breve rassegna Mediafire, www.mediafire.com, offre una pagina personale per gestire gli archivi in stile Dropbox e permette di condividere i link anche via Twitter.

I primi 200 MB sono gratis e possiamo poi espanderli a pagamento.

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *