Home / Promozioni sky / Outcast: la nuova serie Tv da giugno su SKY Fox

Outcast: la nuova serie Tv da giugno su SKY Fox

Outcast: la nuova serie Tv da giugno su SKY Fox

Da giugno su Fox la serie di Kirkman, papà di “The Walking Dead” A Roma l’anteprima europea. Il produttore: «Creerà dipendenza»

Patrick Fugit, attore rivelazione di “Almost Famous”, interpreta Kyle Barnes in “Outcast”: la serie sarà trasmessa su Sky Fox dal 6 giugno

Creerà dipendenza come The Walking Dead». Lo assicura il produttore Chris Black, atterrato a Roma insieme a un parterre di ospiti per l’anteprima europea di Outcast, la serie creata dalla mente del fumettista Robert Kirkman (papà di The Walking Dead).

Questa volta non ci sono zombie, ma bambini, donne, uomini posseduti dal demonio. Tra i protagonisti, Kyle Barnes (Patrick Fugit), vittima sin dall’infanzia del lato oscuro che, insieme al reverendo Anderson (Philip Glenister), cercherà di trovare delle risposte ai suoi travagli interiori e a ciò che sta accadendo ad alcuni abitanti di Rome (cittadina immaginaria della Virginia).

E Roma, non a caso, è stata scelta per l’anteprima della serie che debutterà negli Usa sul canale via cavo Cinemax il 3 giugno e, tre giorni dopo (il 6) in Italia su Fox (la rete del gruppo Murdoch). Poi, in contemporanea, in altri 128 Paesi. «Sono un fan di The Walking Dead — spiega Fugit — ma Outcast è diverso: apprezzo l’evoluzione narrativa di Kirkman». Guardando l’episodio pilota (che, ancora inedita, è già stata rinnovata per un’altra stagione) il pensiero va subito al film cult del 1973, L’esorcista di William Friedkin. «Lo abbiamo omaggiato, ma molti aspetti sono diversi — sottolinea la produttrice Sharon Tal Yguado —.

Outcast racconta il viaggio di Kyle, un uomo che non conosce l’esorcismo come professione, che cerca semplicemente di capire a quale destino sta andando incontro ». Un personaggio che ha affascinato subito l’interprete: «Ha dentro una grande luce, si isola in casa per non far del male a chi ama, e nello stesso tempo, è avvolto dal lato oscuro — racconta Fugit —. Nel fumetto di Kirkman c’è una frase che mi ha colpito: “Il buio lo circonda”. Ecco, la dualità di Kyle mi ha catturato».

Nel cast si fa notare anche Reg E. Cathey, conosciuto per l’interpretazione di Freddy in House of Cards, qui nei panni del capo della polizia. Stimolato da una domanda sul confronto tra esseri umani e demonio, l’attore di colore si fa scappare una battuta al vetriolo: «Oggi in America la politica e il diavolo convivono in Donald Trump». E aggiunge: «Fa più paura avere a che fare con gli esseri umani che con il demonio. Hitler e chi ha portato la schiavitù da noi non erano dei diavoli?».

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]


Offerta SKY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *