Home / Wish.com: offerte e codici sconto / Wish: riconoscere e riparare pendrive e schede micro SD fake

Wish: riconoscere e riparare pendrive e schede micro SD fake

Wish: riconoscere e riparare pendrive e schede micro SD fakeWish: riconoscere e riparare pendrive e schede micro SD fake

In questo articolo vi spiegherò come ottenere gratis chiavette usb e schede micro SD dal portale wish.com, essendo però queste memorie contraffatte per mostrare delle false capacità, vi farò vedere come ripristinarle per stabilire la loro reale dimensione.

Wish: pendrive e micro SD gratis, come riparare le memorie fake

Diciamo subito che queste memorie fake non sono venduto solo su wish, ma si possono trovare anche su ebay, amazon ed addirittura in molti negozi fisici, quindi imparare a riconoscerle per non farsi fregare è una cosa molto, molto importante.
Di wish ho parlato più volte spiegandovi dei trucchi per avere articoli gratis, sconti e promozioni, trovate i video nel mio canale youtube Top OF the Tips.

Uno degli articoli che salta subito all’occhio su wish sono le memorie di massa come pendrive usb e schede microSD.

Questi supporti hanno infatti dei volumi molto elevati e sono venduti a prezzi eccezionalmente bassi, decisamente troppo bassi.

Il motivo è semplice, la stragrande maggioranza di queste memorie è fake, funzionano perfettamente nei nostri dispositivi, ma mostrano una falsa capienza.

Tornando a wish, dobbiamo stare alla larga da questi prodotti?

Direi di no, queste memorie vengono messe in vendita sul portale cinese con la piena consapevolezza da parte dei venditori di essere fake, e ci verranno sempre, sempre rimborsate senza battere ciglio. Ovviamente potremo tenerci l’articolo. In parole povere, potremo ottenerle gratis.

Vi ho già mostrato come richiedere un rimborso completo ed immediato su wish in questo video…lo trovate nel mio canale Top OF the Tips..

Quindi…, è vero che la scheda microSD da 512gb magari ha una capienza di soli 128gb, ma avendola avuta gratis, direi che abbiamo poco da lamentarci, come si dice…a caval donato non si guarda in boccca…l’unica cosa che dobbiamo fare è risistemarla, cioè capire la sua reale dimensione e riformattarla ristabilendo la sua vera capienza.

Innanzitutto vediamo come funziona il giochino dei venditori furbi.

Esaminiamo questa scheda microSD da 32 GB GB presa su wish.

In un primo momento la chiavetta sembra funzionare, esaminandola con il mio PC mostra una dimensione di 31,2 GB, ed vi assicuro che anche riformattando la memoria più volte, la scheda continua a confermare queste dimensioni.

Ma se proviamo a salvarci sopra molti files, una volta superata la reale capacità del chip di memoria, andremo semplicemente a sovrascrivere i primi files salvati.
Questo accade perchè una volta riempiti tutti i settori di memoria realmente disponibili non ci sarà impedito di salvare nuovi files.

Arrivati ai settori inesistenti, questi rimanderanno ai settori che già abbiamo utilizzato in precedenza, danneggiando i vecchi files (e tenendo buoni i files appena scritti).

Subdolamente, i nomi dei files che sono stati sovrascritti saranno ancora presenti, con le loro belle indicazioni di peso, quindi saremo portati a credere che vada tutto bene.

Se però provassimo ad aprire uno dei primi files salvati sulla memoria, ci accorgeremmo che questi non si aprono, ci verranno indicati come corrotti, ma in realtà non esistono più, in pratica i primi files inseriti sono andati persi.

Come riparare le memorie di massa?

Come prima cosa dobbiamo capire quale è l’esatta dimensione della memoria, pennetta usb o card microSD che ci è stata propinata.

Per farlo ci verrà utile un piccolo software che si utilizza senza doverlo neanche installare che si chiama H2testw.

Possiamo scaricare questo programmino cercandolo su internet con google, oppure dal seguente link h2testw download.

Dopo aver scaricato il file.zip, lo estraiamo e lo avviamo.

Impostiamo la lingua inglese, e cliccando su SELECTED TARGET, selezioniamo l’unità usb da controllare, che avremo preventivamente collegato al nostro PC.

Poi clicchiamo su WRITE + VERIFY, e poi su OK per far partire il controllo.

La memoria sarà controllata settore per settore ed al termine avremo il nostro vedetto.

Innanzitutto noto subito con piacere che la velocità di scrittura è molto buona, sui 13 mb/s in lettura e scrittura vuol dire che la scheda Sd che sto controllando è decisamente una classe 10 come in effetti è indicato su wish, almeno su questo punto sono stati onesti.

Per la dimensione le cose stanno in maniera diversa. Solo 14,6 Gb sono i settori reali della scheda, gli atri 16,6 sono indicati come corrotti, in realtà, sono inesistenti.

Insomma, la mia scheda da 32 gb acquistata su wish in realtà ha una capienza reale di 14,6 Gb.

Avendola avuta gratis, l’ho già rimborsata senza problemi, non posso comunque lamentarmi, ma per poterla utilizzare senza rischiare di perdere i miei dati, devo adesso ripristinare la sua reale dimensione.

Per farlo utilizzerò un sotware che si chiama Mini tool partition wizard.

Anche questo programma è gratuito, posso scaricarlo tranquillamente cercandolo con google o da questo link mini tool partition wizard download.

Dopo averlo installato e fatto partire, clicco su “gestione dischi e partizioni”, e mi ritrovo davanti l’elenco dei dischi collegati al mio PC.

Il disco 4 è la mia scheda microSD da 32 gb presa su wish.

Come prima cosa seleziono la seleziono e clicco qui su “Elimina partizione”.

Avvio l’operazione cliccando su applica.

Al termine, clicco su crea partizione, nell’etichetta ci metto un nome a piacere.

Scelgo il tipo di formattazione, siccome voglio utilizzarla nel mio smartfon, ci metto Fat32,

e nella dimensione ci metto quella reale della SD che ho determinato prima con il software H2testw, cioè 14,6 gb, ci metto 14,5 giusto per rimanere sul sicuro, e clicco su OK.

Questa che visualizzo sarà la nuova situazione al termine della formattazione.

Clicco su applica per eseguire l’operazione ed attendo che venga completata.

Tutto fatto, la memoria è riparata, la mia microSD adesso mostra e funziona con la sua reale dimensione, non rischierò più di perdere dei files in quanto non sovrascriverà più nulla a quelli già esistenti.

RICEVI FINO AL 50% DI SCONTO SU WISH, CODICE: YWPGZLZ

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *