Home / Promozioni Banche investimenti e finanze / Guida passo passo: calcolo rendimento btp

Guida passo passo: calcolo rendimento btp

Guida passo passo: calcolo rendimento btp

Passo 1 Il mercato in tempo reale

In un nuovo foglio excel, nella scheda Dati premiamo Da Web, come URL usiamo http://www.borsaitaliana.it/borsa/obbligazioni/mot/btp/lista.html e clicchiamo Importa.

Se vogliamo i dati in
tempo reale, sul modulo Importa Dati premiamo Proprietà, scegliamo
Aggiorna ogni 10 minuti, diamo OK, selezioniamo la cella Al e diamo OK

Passo 1 Facciamo un po’ di calcoli

Da File/Salva con nome rinominiamo il file Spread.xlsx.

Tasto destro su Fogliol, poi su Rinomina e digitiamo Spread.

Alla colonna L scriviamo Data ultima cedola e impostiamo le date (le cedole sono corrisposte ogni 6 mesi), nella M calcoliamo gli Anni della cedola già maturata.

Passo 2 Ecco il prezzo d’acquisto

All’acquisto compriamo ad un valore che è somma del prezzo corrente (Colonna f) più interessi maturati fino a oggi dall’ultima cedola (Colonna L).

Tali interessi sono detti Rateo, che sarà corrisposto a chi vende il BTP.

Questa somma (il nostro prezzo di acquisto) finira in Colonna N.

Passo 3 Il flusso cedolare

Determiniamo quante cedole ci saranno corrisposte fino alla scadenza del titolo.

In Colonna O calcoliamo i giorni che passeranno tra oggi, data di acquisto e di scadenza del titolo.

La formula usata è GIORN0360 ($M$481;F485), dividiamo per 183 e arrotondiamo con la formula Arrotonda.

Passo 4 Ma quanto ci spetta?

Supponiamo di mantenere il titolo a scadenza.

Prendiamo la Riga 485, tasso cedola in E485 (9% lordo annuo).

Ciò che avremo alla fine si calcola moltiplicando il numero di cedole (0485) per E485.

Detraiamo la tassazione del 12.5% moltiplicando per (1-$0$481). Otteniamo 82.68 su 100.

Passo 5 Gli anni alla scadenza

Per calcolare gli anni rimanenti alia scadenza, usiamo la formula =GIORN0360($M$481; F485)/360, che conta i giorni che passeranno tra la data odierna ($M$481) e la data di scadenza del titolo (F485).

Il calcolo e fatto su base 360, quindi per ottenere gli anni bisogna dividere per 360.

Passo 6 Il rendimento netto

Calcoliamo il rendimento netto del BTP.

Nella Colonna R abbiamo usato una formula semplificata.

Otteniamo il numeratore sottraendo al valore di rimborso 100 il prezzo d’acquisto.

Dividiamo per gli anni che restano alla scadenza e sommiamo tutto peril valore annuo della cedola.

Passo 7 Procediamo con il computo

Il denominatore della formula si ottiene sommando il valore di rimborso 100 con il prezzo d’acquisto, tutto diviso 2.

A parte valori strani, dovuti a dati incoerenti caricati dalla Rete, il valore del rendimento è molto attendibile.

Attualmente possiamo comprare BTP sopra al 4% netto.

Passo 8 Otteniamo qualcosa di più

Tenere un BTP a scadenza non sempre è un affare.

Per esempio dal titolo di Riga 4856 AWNè lecito aspettarsi che prima della scaderza perda valore e arrivi a valere 120 (Cella 0481).

Applichiamo la stessa formula nella Colonna S: otterremmo un rendimento del 4.59%.

Passo 9 Un’ultima analisi

I valori vanno presi con le pinze, perchè se si vende in un periodo in cui il mercato è molto pessimista sull’Italia, lo spread si impenna e il prezzo del titolo può arrivare anche a 90 (Cella S481).

Evidenziamo questo caso in Colonna T.

Il titolo di Riga 485 adesso rende il 2.34%.

Calcolare rendimento obbligazioni e btp con Excel

Voto
Ti è piaciuto l'articolo?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa il codice di controllo: *